Le 25 principali domande e risposte per i colloqui esecutivi (2024)

Ecco le domande e le risposte al colloquio esecutivo per dirigenti esperti di livello senior, direttore esecutivo e candidati amministratore delegato per ottenere il lavoro dei loro sogni.

1) Menzionare quali sono le responsabilità chiave di un manager?

Le principali responsabilità di un manager sono:
  • Immaginare il futuro e sviluppare piani strategici
  • Gestire team multidisciplinari e i loro collegamenti per una comunicazione efficace
  • Comprendere i risultati a diversi livelli: finanziario, di processo, ecc.
  • Coordinare in modo efficace e garantire i risultati
  • Affrontare rischi e incertezze
  • Marketing e negoziazione efficaci
  • Utilizzare le risorse in modo da ottenere risultati ottimali in scenari ristretti

Download gratuito del PDF: domande e risposte al colloquio esecutivo


2) Indica qual è la prima cosa che faresti se assunto?

Esaminerei il processo esistente dell'azienda, quindi analizzerò e inizierò ad aggiungere le mie competenze al progetto in corso per soddisfare i requisiti del cliente con una precisione del 100%.

3) Menziona cosa pensi che potrei fare meglio come CEO della mia azienda?

Ecco cosa faccio meglio nel cloud in qualità di CEO (Chief Executive Officer) dell'azienda:
  • Dì ai tuoi dipendenti che la tua porta è sempre aperta e che desideri ascoltare il loro feedback onesto.
  • Sviluppa le competenze di un dipendente utilizzando i talenti dei dipendenti che già possiedi
  • Praticare regolarmente una comunicazione aperta e trasparente

4) Qual è il tuo piano per migliorare la nostra organizzazione?

Non chiederti cosa l’azienda può fare per te, chiediti cosa puoi fare tu per l’azienda. Ad esempio, si può dire che la mia elevata energia e le mie capacità di apprendimento rapido mi consentono di partire con slancio, valutare e risolvere rapidamente i problemi. Puoi dimostrare la tua preparazione descrivendo come la tua esperienza, la tua progressione di carriera, le tue qualità e i tuoi risultati ti hanno reso una risorsa per qualsiasi azienda per cui hai lavorato in passato.

5) Quali sono le sfide più grandi che qualcuno in questa posizione dovrebbe affrontare?

Il datore di lavoro desidera mettere alla prova le tue capacità di problem solving, comprese le azioni che hai intrapreso e il tuo processo di pensiero. Per esempio,
  • Durante un periodo finanziario difficile, sono stato in grado di negoziare in modo soddisfacente i piani di rimborso con diversi fornitori. Ho sviluppato un piano di pagamento e un programma di baratto reciprocamente vantaggiosi che funzionavano sia con il flusso di entrate della mia azienda che con la pianificazione del progetto.
  • Menziona come sei riuscito a fidelizzare un cliente che stava per portare affari a un concorrente. Puoi raccontare loro come hai incontrato il cliente e come sei riuscito a convincerlo, al fine di mantenere l'attività.
Domande per il colloquio con i dirigenti
Domande per il colloquio con i dirigenti

6) Qual è il tuo più grande ostacolo come dirigente?

Non tutti sono bravi in ​​tutto. Menziona solo un ostacolo e descrivi i passaggi che hai intrapreso per correggerlo.

7) Menziona un progetto in cui avevi bisogno di coinvolgere il contributo delle principali parti interessate? Come hai gestito quei rapporti?

La gestione degli stakeholder è fondamentale per il successo di ogni progetto in ogni organizzazione. Devi dimostrare quale approccio hai adottato per vincerli e sostenere il tuo progetto. Dì all'intervistatore che diventi un comunicatore intenzionale comunicando con loro in modo onesto, aperto e frequente. Puoi anche dire che coinvolgi le parti interessate seguendo l'approccio,
  • Partnership
  • Partecipazione
  • In consultazione
  • Comunicazioni push
  • Tirare le comunicazioni
Domande e risposte sul colloquio esecutivo
Domande e risposte sul colloquio esecutivo

8) Indica come ti descriverebbe il tuo collega?

I miei colleghi mi descriveranno come un giocatore di squadra e un collega pronto ad aiutare gli altri in ogni circostanza.

9) Menziona come reagisci ai problemi?

Rispondere a un problema in modo casuale può causare una situazione di panico e peggiorare il problema. Accetta la situazione con garbo e poi si concentra su un problema. Aiuterà a trovare la soluzione.

10) Menzionare i tipi di processo decisionale praticati in un'organizzazione?

In un'organizzazione, il dirigente può adottare tre approcci,
  1. Comandare il processo decisionale: Le decisioni di comando sono rapide e possono dimostrare competenza e potere. In questo stile, il leader prende una decisione da solo, ma è meno praticato in un’organizzazione. Questa tecnica può portare a bassi livelli di buy-in e una squadra fa molto affidamento sulla direzione del leader prima di agire.
  2. Consulenza sul processo decisionale: La consulenza è meno efficiente, ma offre una maggiore partecipazione. Il leader prende la decisione, ma prima cerca il contributo degli altri. Le decisioni risultanti si basano sul dialogo e su input di qualità superiore. Questo approccio funziona meglio quando i leader si mostrano pronti a ricevere informazioni esterne e persuasi dalle competenze degli altri.
  3. Decisioni consensuali: Questo stile decisionale ha una bassa efficienza, ma un buy-in molto elevato. In questo caso, il leader non è coinvolto nel processo, delegando il processo decisionale a un gruppo o squadra. Queste decisioni richiedono un alto livello di partecipazione e sono generalmente adattate al team stesso. Il leader può suggerire idee, ma la decisione finale spetta al team.

11) Menzionare quali sono i punti chiave che il dirigente deve considerare prima di prendere una decisione?

Prendere una decisione richiede 4 passaggi,
Passi Domande prima di prendere decisioni
1) Inizi con la raccolta dei fatti. Dati sbagliati significano decisione sbagliata.
  • Quali sono i fatti e possono essere verificati?
  • Come si è sviluppata questa situazione?
2) Sulla base di questi fatti fai un brainstorming di idee.
  • Quali spunti si possono ottenere da questa situazione?
  • Quali altre strade possiamo esplorare?
3) Una volta che hai una serie di opzioni, ti impegni nel processo decisionale. Permette di esaminare le alternative in modo obiettivo, per determinare quale potrebbe essere la scelta migliore.
  • Quali sono i vantaggi e i costi associati a ciascuna opzione?
  • Quale opzione fornisce la strategia più sensata.
4) Prima di prendere la decisione finale, analizzi la funzione del sentimento. Considererai l'impatto sulle persone di ciascuna delle possibili opzioni.
  • In che modo il risultato influisce sulle persone?
  • Quali valori si nascondono dietro ciascuna opzione?

12) Indicare quale dovrebbe essere l'approccio di un manager per la gestione del rischio di progetto?

L’approccio di un manager per la gestione del rischio di progetto dovrebbe essere:
  • Evitare: Cerca di evitare circostanze che possano danneggiare il tuo progetto
  • Mitigare: Se evitare il rischio è inevitabile, intraprendi alcune azioni che causano pochi danni al tuo progetto
  • Trasferimento: Paga qualcun altro perché lo accetti per te. Acquistare assicurazione per essere dalla parte più sicura.
  • Accettare: Quando nulla funziona, accetta un rischio, almeno hai esaminato le alternative e sei ben preparato per i risultati.

13) Menziona come alleneresti le diverse persone nella tua squadra?

L'intervistatore vuole mettere alla prova la tua capacità motivazionale. Presenta la tua risposta come,
  • Personalizzerai il tuo approccio per ogni individuo.
  • Motiverai il tuo team con incentivi ragionevoli e ricompense adeguate.
  • Preparerai i tuoi dipendenti per opportunità di promozione.

14) Parla di come ti senti riguardo all'assunzione di rischi.

Questa domanda viene posta al dirigente in cerca di lavoro per comprendere la tolleranza al rischio del candidato. Ciò può portare a una discussione sui rischi legati ai principi aziendali del datore di lavoro. Cosa farai di fronte a un tipo di rischio simile in passato. Inoltre, il tuo atteggiamento verso il rischio può anche rivelare quanto sei cauto o avventuroso come persona.

15) Per quanto tempo sei disposto a fallire nel tuo lavoro prima di avere successo?

Questa domanda dell'intervista viene spesso posta per sapere come reagiscono manager e dirigenti. Dovresti dare una risposta intelligente come "Farò tutto il necessario per tutto il tempo necessario per vedere i risultati". Ciò dimostra rapidamente che hai resistenza e impegno per svolgere questo lavoro.

16) Perché pensi di essere la persona più adatta per questa posizione?

La mia capacità analitica mi distingue dagli altri candidati. Ad esempio, chiunque può creare modelli finanziari robusti. Tuttavia, posso anche trovare altri spunti, come la storia aziendale dietro i diversi fattori influenti sul processo decisionale.

17) Ti consideri un pensatore strategico?

Penso che nessuna persona possa essere brava in competenze così ampie come il pensiero strategico. Nei miei ruoli precedenti, ho fatto affidamento su un team formidabile di persone diverse che apportano la loro prospettiva unica su un argomento. Elaboro tutte le informazioni e la mia opinione individuale e redigo una strategia. Quindi sì, sto bene. Potrebbero essere poste più domande su queste righe in base alle competenze per il lavoro. Si consiglia di considerare la descrizione del lavoro per le competenze richieste e di preparare una risposta.

18) Come descriveresti qual è il miglior stile di gestione?

Il miglior stile di gestione è quando il dirigente guida i dipendenti con l’esempio e non con il comando. Gestire le persone è un’abilità importante. Questo può essere imparato ascoltando, spiegando e lavorando con i membri del team.

19) Qual è la cosa più difficile dell'essere un dirigente?

Qui è necessario menzionare la pianificazione, l’esecuzione e il controllo dei costi. Tuttavia, il lavoro più difficile è motivare e gestire un team per portare a termine il lavoro in tempi e budget specifici.

20) Qual è il modo più utilizzato per aumentare le entrate?

Esistono molti modi per aumentare il business, come aggiungere un numero maggiore di clienti, aumentare le dimensioni delle transazioni o la frequenza delle transazioni per cliente, può essere utile per aumentare le entrate di qualsiasi azienda.

21) Discutere un progetto di lavoro di successo che coinvolge più team. Discuti del tuo ruolo?

Essere in grado di lavorare efficacemente con un team è una cosa importante per una posizione dirigenziale. Facendo questa domanda, i datori di lavoro vogliono sapere che non solo puoi lavorare bene con gli altri, ma puoi guidare il gruppo prendendo l'iniziativa. Puoi dire che quando il tuo ex project manager non era presente, avevi svolto il ruolo di leader e coordinato gli altri dipendenti.

22) Sei soddisfatto della tua carriera fino ad oggi?

Questa domanda viene posta per trovare il tuo livello di confidenza e i tuoi obiettivi di carriera. La risposta deve essere sì'. Dovrebbe seguire una piccola spiegazione del motivo per cui sei soddisfatto della tua carriera.

23) Puoi parlarmi di qualcuno in cui sei stato coinvolto che non ha avuto successo?

Gli intervistatori fanno questa domanda per scoprire che puoi
  1. Abbi il coraggio di ammettere il tuo difetto
  2. Assumiti la totale responsabilità delle tue azioni e dei tuoi fallimenti
  3. Pronto a imparare e dai tuoi errori.
Mentre rispondi a questa domanda, non dire mai bugie come: "Non ti sei mai associato a una campagna infruttuosa!" Creerai un impatto negativo poiché l'intervistatore ti ha visto come una persona disonesta, il che sicuramente smorza le tue possibilità di ottenere il lavoro. Invece, devi solo spiegare brevemente cosa non è giusto in quel momento e, infine, raccontare come ti sei ripreso e cosa hai imparato da quell’esperienza.

24) Descrivi cosa farai quando ti confronterai con un dipendente i cui risultati erano inadeguati?

Nella mia azienda precedente, quando si verificava questo tipo di situazione:
  • Ho chiacchierato a lungo con la persona per comprendere le sue preoccupazioni e i suoi problemi
  • Digli quali cose deve cambiare per lavorare meglio
  • Fornire suggerimenti su quali cambiamenti può apportare al suo stile di lavoro.
  • Se non si riscontra alcun miglioramento nelle prestazioni del dipendente, lo avverto semplicemente che la direzione non tollererà una cosa del genere.

25) Quali sono le migliori strategie che usi per motivare un team?

Ogni membro del team ha i propri stili di lavoro, personalità e livelli di prestazione, il che significa che anche il modo in cui rispondono alla motivazione è diverso. Quindi, un approccio unico per tutti sicuramente non aiuterà. Ecco perché puoi semplicemente dire loro che "condurrò la riunione regolare e scoprirò il potenziale nascosto dei membri del team". Qui, dovresti spiegare che ti prendi sempre il tempo per conoscere i membri del tuo team per sapere come lavorano. Puoi anche discutere su come utilizzare una varietà di tecniche.

26) Ti preoccupi?

Penso che lo stress sia di 2 tipi
  • Cose che posso controllare
  • Cose che non posso
Sto prendendo il numero 1, sì, mi preoccupo molto.
Condividi

Commenti

    1. Avatar Rabie Mohamed Salih Elmeseik dice:

      Grazie mille per la risposta e le informazioni sufficienti. spero di essere
      candidato fortunato.
      Saluti

  1. Avatar Il potere di Dio Okegbe dice:

    Grazie per la ricchezza di informazioni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *